Loading...

Racing news

L’uomo che attirò Senna alla Ferrari

L’uomo che attirò Senna alla Ferrari


Cesare Fiorio è un uomo di successo che ha ottenuto tutto nel mondo dello sport. Buon pilota dilettante, successivamente divenne direttore sportivo di Lancia e Fiat, con cui vinse 18 titoli mondiali tra rally e pista.

A lui si deve la Lancia Stratos e, come si può leggere nella prefazione al nostro sito, il suo miglior successo politico e sportivo.

In seguito divenne direttore sportivo della Ferrari e subito dopo aver ottenuto le sue prime vittorie, iniziò trattative segrete con l’asso invincibile della Formula 1, Ayrton Senna . Fiorio lo persuase a firmare per la squadra di Maranello…

Le cose non andarono poi a buon fine con la gestione Fiat e, per la prima volta in questo volume, scritto in collaborazione con Roberto Boccafogli, Fiorio spiega perché Ayrton alla fine non firmò mai con la Ferrari, nonostante l’accordo stipulato tra i due.


Il quattordicesimo volume della serie Racing vies, a cura di Gianni Cancellieri, offre un resoconto avvincente di decenni di automobilismo internazionale, con risvolti sconosciuti e illustrato da immagini straordinarie, che non si fermano solo al muretto dei box. Da non perdere assolutamente per tutti gli appassionati di Stratos e i fan di Senna.

Il primo maggio 1994 abbiamo perso il pilota più veloce e più spirituale di tutti noi, e ho visto morire davanti ai miei occhi l’uomo che mi aveva salvato la vita in Belgio due anni prima. Una circostanza improbabile che ha cambiato la mia vita. In questo primo maggio non voglio pensare ad altro che alla vita e alla magia di Ayrton.

Erik Comas